Arredamenti Roma centro

Se non sei soddisfatto degli  Arredamenti Roma centro  lascia perdere, meglio cambiare mestiere Basta girare per le città italiane per accorgersi di quante sono le botteghe e i negozi che, rimanendo con lo stesso formato sin dagli anni ’80, fanno fatica a sopravvivere Per non contare quelli che chiudono definitivamente l’attività  D’altra parte nemmeno la scusa della crisi economica è valida I negozi arredati su misura per coinvolgere il consumatore contemporaneo sono sempre strapieni di clienti Sono designer appassionato Italia e all’estero per importanti brand dil tuo cliente E sicuramente i mobili “funzionali” proposti dall’impresa di arredamento NON ti aiuteranno in questo…Certo, l’arredamento funzionale ti serve per lavorare meglio Ma per distinguerti dalla concorrenza, per farti scegliere dai clienti e acquisirne di nuovi, per soddisfarli e per farli tornare… ci vuole ben altro Ci vuole un’identità differenziante anche nell’arredamento E un ambiente centrato sulle emozioni e sui desideri del cliente.

Arredamenti Roma centro

Arredamenti Roma centro
Arredamenti Roma centro

Ora voglio fare una premessa molto importante su Arredamenti Roma centro senza la quale ogni ulteriore tuo sforzo per aprire un negozio sarebbe vano E credimi, senza la quale, non avrebbe neanche senso che tu vada avanti a leggere i miei articoli Quello che devi capire sin da subito è che per aprire un negozio di successo, al giorno d’oggi, è fondamentale che il progetto d’interni tenga in conto gli aspetti della custumer experience in altre parole Per questo motivo è fondamentale che tu ti rivolga a un esperto in interior design per negozi. E non a tuo cugino che, secondo te, “ha stile” E neanche alla solita impresa di arredamento che ti fa credere che il progetto è “gratis” – spalmandone poi il costo nelle altre voci del preventivo Altrimenti, come sottolineo sempre, rischi di spendere un sacco di soldi e ritrovarti con un negozio arredato bene ma fine a se stesso, organizzato unicamente su criteri estetici Per andare subito al sodo del problema guarda quest’esempio Dalla foto non si percepisce uno stile preciso: nella stessa stanza sono stati mescolati lo stile dell’ambiente urbano (con l’uso dei graffiti) e quello del mare (con la tavola da surf) I panelli decorativi in alto alle pareti vengono molto più evidenziati dai faretti del controsoffitto che buona parte del prodotto in esposizione.

Arredamenti Roma centro

Trattandosi di un negozio di abbigliamento abbiamo la necessità di visitare Arredamenti Roma centro e non  un negozio che vende pannelli decorativi È un grave errore illuminare maggiormente la decorazione a dispetto del prodotto Un altro esempio della confusione del progetto è il disegno che troviamo sopra il passaggio che porta all’ambiente in fondo al negozio in alto viene rappresentato un ragazzo con lo skateboard nel fondale si intravede una parete attrezzata piena di infradito da spiaggia L’ambiente è un’infilata di arredi espositori, pareti attrezzate e muri decorati senza nessun ordine apparente I prodotti sono esposti in maniera casuale e alternata – un cliente interessato all’abbigliamento da surf si troverà a fare una specie di “caccia al tesoro” per trovare quello che cerca Un negozio come questo non accoglie il cliente ma lo allontana Se vuoi che il tuo negozio abbia un’identità differenziante devi assolutamente avvalerti da un progetto focalizzato sul tuo prodotto, e soprattutto Ancora una volta: l’arredamento va studiato apposta per coinvolgere il tuo cliente targe Nell’esempio che segue, un caso vincente, il progetto è focalizzato su un prodotto soltanto La filosofia del marchio viene comunicata in modo chiaro e creativo.

Articoli consigliati