Una ciaspolata a Tires, ai piedi del Rosengarten Latemar

Una ciaspolata a Tires, ai piedi del Rosengarten Latemar

Il bianco accecante della neve ancora intatta e come sottofondo solo il rumore dei propri passi. Una passeggiata con le ciaspole, immersi nella natura, è un’esperienza coinvolgente e rigenerante, che regala sensazioni uniche. Il Rosengarten Latemar è il luogo ideale per chi vuole regalarsi una pausa sulla neve lontano dalla ressa degli impianti e ritrovare il contatto con la natura. La piccola località di Tires, un gioiello incontaminato ai piedi del Catinaccio, è la capitale della ciaspola.

Una ciaspolata a Tires, ai piedi del Rosengartner Latemar: il paradiso delle ciaspoleQui si organizzano escursioni di diverse difficoltà, con viste mozzafiato, scenari sempre nuovi e attrazioni naturali come sorgenti, fiumi, fonti.

Per una giornata romantica si può scegliere l’escursione nella Valle Ciamin, tra Sciliar e Catinaccio, un percorso semplice della durata di 4-5 ore, con continui e improvvisi cambi di scenario.

Di difficoltà media il Wolfsgrubenjoch, tra il Catinaccio e il Latemar, della durata di 4-5 ore: si raggiunge la Fossa dei lupi (Wolfsgrube), dove all’inizio del secolo scorso è stato catturato l’ultimo lupo del Catinaccio, per poi fare tappa al maso Schillerhof.

E’ per fisici decisamente più preparati l’itinerario di 5-6 ore con tratti impegnativi, che porta alla malga Hanicker, un’escursione panoramica ai piedi del Catinaccio e sotto le Torri del Vajolet.

Un video dedicato a Una ciaspolata a Tires, ai piedi del Rosengarten Latemar

ricerca libera

ricerca per argomento