Pomaria: la festa del raccolto delle mele in Val di Non

Ottobre, tempo di raccolta in Val di Non, quando la natura offre i suoi frutti, doni preziosi: le mele DOP della Val di Non sono le regine dell’autunno anaune. Per rendere omaggio alla generosità della natura, l’Associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole” in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Val di Non presenta “Pomaria” la grande festa del raccolto.

Pomaria in Val di Non - TrentinoCome ormai tradizione, “Pomaria” si svolge il secondo week-end di ottobre, nella cornice dello splendido centro rinascimentale di Casez, dove prende vita questo meraviglioso evento, alla scoperta delle tradizioni e dei sapori locali. Casez apre le porte del suo castello e delle sue dimore patrizie ai visitatori, per celebrare il ritorno alle proprie radici e riscoprire l’antico legame con la natura. Una festa immersa nei caldi colori dell’autunno per far conoscere l’arte e la storia di un magico territorio.

Pomaria, dal latino pomarium, frutteto, e in onore di Pomone, dea protettrice dei frutteti, rappresenta il forte legame con una terra antica che sa valorizzare il passato per far conoscere la propria cultura. Le vie del centro del borgo di Casez sono animate da rappresentazioni di antichi mestieri, musiche, mercatini e una mostra pomologica. Degustazioni di vini e prelibatezze locali attenderanno gli ospiti: il Vin Groppello di Revò, le celebri mele D.O.P. della Val di Non, il formaggio Casolét e la Mortandéla affumicata, presidi Slow Food.

I visitatori potranno godersi la bellezza delle valli di Non e di Sole attraverso lunghe passeggiate e partecipare in prima persona alla raccolta delle mele direttamente nel frutteto. E per i più piccoli giochi per divertirsi insieme, fiabe e iniziative per conoscere le meraviglie della natura.

Come arrivare a Casez:

In automobile: autostrada A22, uscita al casello di San Michele all’Adige. Da qui percorrere la statale 43 della Val di Non fino a Dermulo da dove si diparte un bivio; imboccare la statale 43DIR a destra per Sanzeno. Superato l’abitato di Sanzeno, sulla sinistra entrare nella strada provinciale 24 che conduce direttamente nel centro di Casez.

In treno: FS fino alla stazione di Trento Centro, da qui, con la Ferrovia Trento-Malé, arrivare alla stazione di Dermulo e proseguire per Casez con l’autobus di linea.

foto di ApT Val di Non

ricerca libera

ricerca per argomento