Un Bosco che Suona nella Val di Fiemme

Bosco che Suona nella Val di FiemmeLa Val di Fiemme è la Valle dell'Armonia. I suoi boschi sono fra i più accoglienti e ben tenuti grazie alla gestione della millenaria Magnifica Comunità di Fiemme. In queste foreste al cospetto delle Dolomiti trentine domina l'abete rosso che fornisce un pregiato legno di risonanza già impiegato da Antonio Stradivari e da altri grandi maestri liutai come i Guarnieri e gli Amati.

Per onorare gli alberi della musica, la Val di Fiemme ospita, ogni estate, la cerimonia del Bosco che Suona. I musicisti di fama internazionale che partecipano alla rassegna I Suoni delle Dolomiti sono chiamati a scegliere l'abete di risonanza che per sempre porterà il loro nome.

Con questo "battesimo" la Val di Fiemme li ringrazia per aver onorato l'abete rosso della Val di Fiemme con cui sono realizzate le tavole armoniche dei loro strumenti. In questo tempio della musica a cielo aperto sono già 15 gli abeti che portano nomi "risonanti", da Uto Ughi, a Giovanni Allevi, da Daniel Hope a Uri Caine.

Un video dedicato a Un Bosco che Suona nella Val di Fiemme

ricerca libera

ricerca per argomento