Viaggio in Italia

Viaggio in ItaliaNel luglio 1955 esce il primo numero del "Gatto Selvatico", rivista dell’Eni fortemente voluta da Enrico Mattei, che ha condiviso e discusso con il direttore Attilio Bertolucci il progetto di una pubblicazione interna, che si rivolge ai dipendenti Eni attraverso pagine a colori, vignette, resoconti di vita aziendale.

Ma, grazie anche alla libertà che Mattei lascia a Bertolucci, la testata non si limita a essere uno strumento aziendale: per i nove anni della sua pubblicazione sarà infatti un piccolo laboratorio culturale in cui troveranno spazio testi inediti di scrittori italiani dell’epoca.

Viaggio in Italia raccoglie i migliori racconti e saggi brevi firmati da mostri sacri, come Carlo Emilio Gadda, ma anche da giovani promesse poi diventate grandi nomi della nostra letteratura, come Goffredo Parise e Natalia Ginzburg.

Una carrellata imperdibile sull’Italia degli anni Cinquanta: dal decalogo sulla moda maschile di Raffaele La Capria alla Sardegna di Giuseppe Dessì, dal racconto di una truffa subita da Giuseppe Berto alla fenomenologia della donna al volante a firma di Anna Banti.

ricerca libera

ricerca per argomento