Il libro della gente con problemi

Il libro della gente con problemi

Il libro della gente con problemi - The Paris ReviewLa domanda è: possono esistere storie, racconti, narrazioni senza che agiscano sull’invenzione letteraria i drammi personali, i conflitti interiori, i dilemmi amorosi, i tentennamenti dovuti a una scelta? Il Libro della Gente con Problemi, secondo volume antologico che raccoglie i migliori contributi pubblicati tra il 1974 e il 2004 sulla nota Paris Review, quasi una raccolta monografica di brani firmati dai grandi autori della contemporaneità – Mary Robinson, Joanna Scott, Charlie Smith, Norman Rush, Miranda July – sembra voler dare una risposta all’insolita ma irresistibile questione.

I personaggi che popolano queste storie sono tutti alle prese con un problema irrisolvibile:  uomini tormentati dal senso di colpa, donne oppresse dal ruolo e dal passato, scienziati vinti dalla passione, madri appassite dalla delusione, amanti straziati dalla furia della gelosia. Nessuno riuscirà a sentirsi veramente indenne dal turbinio di malesseri di cui sono piene queste pagine, neanche il lettore.

Il Libro della Gente con Problemi rispecchia con acume e maestria il mondo in cui viviamo, e le ansie, i malesseri, tutti quei problemi che schiacciano, divorano, consumano i protagonisti dei racconti, finiranno per essere anche i nostri.

ricerca libera

ricerca per argomento