Alborella

 La alborella, un tempo considerata al pari delle seporite sardine il pesce dei poveri, è oggi una prelibatezza apprezzata da buongustai e gourmet, ma purtroppo è una specie in via d'estinzione.

La alborella è la base di una tipica preparazione del Lago di Garda: le aole de mura, condimento per la pasta o elemento per insaporire salse o frittate.

Alborella del Lago di GardaIl metodo tradizionale vuole che, una volta pescate, le alborelle siano riposte su appositi graticci ed esposte al sole finchè avvizziscono. Quando hanno raggiunto la condizione ideale, sono messe in salamoia e lasciate maturare (la salamoia, nel corso della preparazione, sarà cambiata più volte). Infine, sono pigiate in barili in modo stratificato alternate al sale e, talvolta, aromatizzate con salvia e alloro.

Le aole de mura sono una prelibatezza quasi introvabile ma se siete fortunati nei paesi di Garda, Gargnano, Campione, Portese e Limone potreste imbattervi in qualche pescatore locale disposto a cedervene un vasetto.

ricerca libera

ricerca per argomento