Karel Appel

Dopo aver lavorato per diversi anni come barbiere nel negozio del padre, Karel Appel (1921-2006) incominciò a studiare pittura presso la Rijksacademie di Amsterdam nel 1942.

Karel AppelNegli anni tormentati della guerra si spostò continuamente per tutta l’Olanda, senza produrre opere. Ci riuscì negli anni successivi, ma il suo vero e proprio debutto a livello internazionale avvenne nel 1957. Da quel momento, l’artista si recò regolarmente a New York, dove sviluppò uno stile davvero originale.

Negli anni Sessanta e Settanta ebbe la possibilità di allestire numerose mostre in tutto il mondo. Nel 1990 aveva vari studi a New York, nel Connecticut, a Monaco e in Toscana.

Appel morì a Zurigo il 3 maggio 2006. Diverse collezioni nei musei olandesi conservano le sue opere; tra questi ricordiamo lo Stedelijk Museum di Scheidam, il CoBrA Museum di Amstelveen e il Gemeente Museum di L'Aja.

Un video dedicato a Karel Appel

ricerca libera

ricerca per argomento