Architettura dei Paesi Bassi

Gli olandesi sono conosciuti per il loro senso di funzionalità e praticità – due qualità che sono sorprendentemente legate al senso della bellezza. Si consideri ad esempio l’aeroporto di Schiphol. Mijksenaar ne ha progettato la segnaletica proprio pensando ai viaggiatori nervosi e frettolosi. Questo concetto è stato tradotto con la creazione di terminal pulitissimi e dai colori luminosi e sgargianti, indicazioni chiare e precise, che si notano nell’immediatezza. Si tratta di un’eccellente combinazione di comfort funzionale, visione d’insieme, bellezza e atmosfera piacevole!

Stili architettonici dei Paesi Bassi

Esempio di architettura dei Paesi bassiLa architettura dei Paesi Bassi spazia dalle case sui canali del XVII e XVIII secolo (come si può vedere ad Amsterdam, Delft, Utrecht e Leeuwarden), a edifici estremamente moderni come a Rotterdam e L’Aja.

Con il contributo del governo che commissiona progetti in tutto il territorio, i giovani architetti trovano nei Paesi Bassi ampi spazi per sperimentare nuove idee dedicate alle periferie o alle città in espansione. Per questo motivo i ministeri hanno sede in stupendi edifici moderni progettati da architetti emergenti. I più famosi sono Rem Koolhaas (Guggenheim Hermitage Museum, Las Vegas), Gerrit Rietveld (Rietveld Schröderhuis, Utrecht), Herman Hertzberger (Ministero degli Affari Sociali e dell’Occupazione, L’Aja), Wim Quist (Museon, L’Aja) e H.P. Berlage (Beurs van Berlage, Amsterdam, Gemeentemuseum, L’Aja).

Rotterdam: capitale architettonica d’Olanda

Un simbolo della architettura dei Paesi Bassi: il ponte di RotterdamCon la Seconda Guerra Mondiale e la conseguente ricostruzione post-bellica, la peculiarità architettonica di Rotterdam non ha eguali. Lo stile moderno contemporaneo trova qui la sua massima espressione, con una moltitudine di edifici elevati (il più alto è la Torre Maas, 164.75 metri), le case cubiche famose in tutto il mondo, sedi di importanti società (la sede centrale di Unilever Nederland a De Brug) e l’inconfondibile simbolo di Rotterdam: il ponte Erasmus.

Altri monumenti importanti sono la fabbrica Van Nelle (1931) e il quartier generale di quella che era la  Holland America Line (1901), oggi conosciuta come Hotel New York.

Sicuramente da visitare quando si è a Rotterdam sono: Kop van Zuid, Wilhelminapier, La Biennale Internazionale di Architettura ed il Museo NAi

ricerca libera

ricerca per argomento